JaVaFo un nuovo motore di abbinamenti FIDE

Finalmente, dopo qualche anno di lavoro e tanti mesi di test, il torinese Roberto Ricca, arbitro FIDE nonché programmatore di mestiere, ha deciso di rilasciare il motore  JaVaFo (pronuncia: iavafò). Si tratta di un programma in grado di generare gli abbinamenti di un dato turno di gioco di un torneo di scacchi.

Roberto si è posto qualche anno fa un compito per nulla invidiabile, quello di realizzare un algoritmo capace di seguire le regole del sistema svizzero FIDE C.04.1 noto come "olandese" a causa del suo inventore, l'Arbitro Internazionale olandese Guert Gjiessen.

Di fatto tale sistema è lo standard nei tornei. Temo siano pochi gli arbitri a conoscerlo in tutte le sue sfumature. Tutti sanno che si basa su regole fornite in forma di simil-algoritmo e che sembrano facili da applicare sebbene noiose. In realtà, per casi non banali, è la quintessenza della farraginosità e si rischia di trovarsi davanti a scelte che sembrano tutte sbagliate. E poiché i giocatori, anche professionisti, di abbinamenti ne sanno poco o punto, è facile imbattersi all'ultimo turno in qualche giocatore che pretende che gli abbinamenti siano in un modo piuttosto che in un altro. Se non siete tra i guru del sistema allora sono dolori ma potete sempre cavarvela con un "Ho usato un programma certificato dalla FIDE e se non mi dimostri che è difettato non posso cambiare l'abbinamento. Per ora gioca, poi ti spiegherò il perché!". Salvo poi nascondervi alla vista dello stesso  giocatore che ha perso e vuole delle spiegazioni o il vostro scalpo.

Il sistema olandese è davvero di difficile interpretazione. Molto spesso il lavoro di Roberto Ricca e di un altro gruppetto di volontari che testavano il motore (Mario Held e Francesco De Sio), si è bloccato in attesa di avere l'imbeccata giusta da parte del super guru internazionale. A questo punto la matassa è stata sbrogliata senza però lasciare tutti  soddisfatti della scelta interpretativa.

Questo stato di incertezza sul sistema pare sia condiviso anche all'estero se nelle minute della FIDE che riguardano la commissione pairing qualcuno abbia chiesto di mettere a verbale il desiderio di avere delle regole più esplicite... in forma più intellegibile all'intelletto umano.

Ed ora avvicinate l'orecchio che ho da sussurarvi un segreto. 

Più vicino.

Anche i programmi certificati dalla FIDE in certe situazioni limite non danno gli stessi abbinamenti! E ciò non riguarda il mio incontro in ultima scacchiera, ma anche nelle prime. A ben vedere non è nemmeno del tutto chiaro quale sia il regolamento ufficiale del sistema, e potrebbe non essere quello attualmente online. Infatti nel documento ufficiale si legge "Approved by the 1992, 1997 and 1998 General Assemblies". In realtà è stato emendato almeno negli anni 1999, 2001, 2006 and 2009. Inoltre la modifica del 1999 fu inclusa all'interno del sistema Lim (C.04.2), al punto che anche gli arbitri se ne dimenticano. [dal 26 novembre 2010 il sito FIDE contiene finalmente le regole dello svizzero aggiornate]

Tutto ciò avrebbe fatto desistere chiunque (troppi dati incerti o addirittura mancanti per istruire una macchina ad operare autonomamente) ma non Roberto. Con pazienza certosina egli nel suo motore ha inglobato tutti i casi possibili (parametrizzandoli dicono quelli del settore) e a richiesta è in grado di fargli fare di tutto e di più.

Forte di questa esperienza e comprensione intima del sistema, fiducioso nel lavoro fatto, egli si appresta a sottoporre la sua creatura alla FIDE per una prossima certificazione che vi libererà il sonno dagli incubi che attanagliano tutti gli arbitri di scacchi.

 

JaVaFo e Vega

JaVaFo al momento gira solo insieme all'interfaccia fornita da Vega. Il connubio è stato possibile dopo aver pesantemente modificato quest'ultimo per supportarlo.

 

JaVaFo è scritto in Java e per farlo funzionare dovete scaricare il Java Runtime Environment (JRE) dal sito http://www.java.com ed installarlo sul vostro computer come amministratore. Forse avete già il JRE ma accertatevi che sia almeno la versione 1.5 (detta anche versione 5). Con versioni precedenti non funzionerà. Per scoprire se c'è e quale versione eseguite queste operazioni:

 

- accedere a Impostazioni, Pannello di Controllo, Installazione Applicazioni;

- se sul compuer è installata Java nella lista dei programmi troverete la sua icona e qualcosa del genere: Java(TM) 6 update 11
che si riferisce, in questo esempio, alla versione di Java 1.6.11 sufficiente per JaVaFo. Eventualmente fate click su quella icona per avere ulteriori informazioni.

 

Ricordo che JaVaFo si trova già all'interno del pacchetto Vega per windows scaricabile dall'area Download, ed è proprietà intellettuale dell'Arbitro FIDE Roberto Ricca. Al momento JaVaFo non funziona sotto Linux.

Grazie a JaVaFo Vega risulta quindi il primo (ed al momento unico) programma per windows ad avere a disposizione tutti i sistemi svizzeri della FIDE!

 

Quanto costa

JaVaFo fornito insieme a Vega è perfettamente funzionante e gratuito (non lo è Vega però per le versioni windows). Roberto si riserva però la possibilità di decidere altrimenti per il futuro. Al momento i suoi desideri sono semplicissimi:

  • di essere riconosciuto l'autore del programma;

  • che la gente pronunci correttamente JaVaFo (ancora, si legge iavafò);

  • che si scriva il nome correttamente: javafo, JaVaFo and JAVAFO sono ok, Javafo è sbagliato!

Vi invito dunque a scaricarlo e a provarlo.

Se notate dei malfunzionamenti non mancate di segnalarli. Il programma è stato ampiamente testato e provato sul campo in situazioni reali comportandosi egregiamente. Prima di segnalare quello che vi appare un errore assicuratevi che sia davvero così e spiegateci esattamente in che cosa esso consiste e come riprodurlo. Compatibilmente con gli impegni degli sviluppatori vi risponderemo e, se davvero ci saranno difetti confermati, rilasceremo una nuova versione.

 

revisione del 6 giugno 2010

 

Aggiornamento del 15 aprile 2011:

Grazie all'opera dell'arbitro italiano Mario Held è finalmente disponibile un tutorial aggiornato sul sistema Olandese. Il documento vi guida turno per turno e si trova sul sito del settore arbitrale]


Aggiornamento del 2 marzo 2014:

JaVaFo è mantenuto da Roberto Ricca all'indirizzo

 

www.rrweb.org/javafo

Chi è interessato visiti il suo sito per scoprire come integrare JaVaFo nel proprio programma di gestione torneo.